Coloriamo il nostro futuro

Nuovo minisindaco di Petralia Soprana

ANTONIO MARRAMA’ E’ IL MINI SINDACO DI PETRALIA SOPRANA
La cerimonia di insediamento alla presenza del primo cittadino Pietro Macaluso e del presidente del consiglio Leo Agnello

Immagine

Eletto il mini sindaco all’Istituto Comprensivo di Petralia Soprana. Il primo cittadino dei piccoli è Antonio Marramà che ha superato la sfidante Gaia Pepe per soli sei voti. Il neo mini sindaco e l’intero consiglio comunale si sono insediati presso l’aula consiliare seguendo le procedure legislative di rito alla presenza del sindaco Pietro Macaluso, dell’assessore alla pubblica istruzione Rosario Lo Dico e del presidente del consiglio Leo Agnello. All’insediamento hanno partecipato i docenti, tutti gli studenti dell’Istituto Comprensivo e il dirigente scolastico Francesco Serio. La referente del progetto che ha guidato gli alunni nell’intero percorso elettorale è la docente Santina Messineo. Presidente del consiglio è stata eletta Marta Arena, mentre al fianco di Antonio Marramà lavoreranno gli assessori Fabio Macaluso, Barbara Albanese, Luca Pagano e Maria Chiara Cerami che è stata anche nominata Vice Sindaco.


I consiglieri eletti sono:

Lista di maggioranza “Scuola = Futuro”
Luca Pagano, Suami Li Puma, Marta Arena, Leonardo Rinaldi, Elena Miranti, Marco Spitale, , Lorena Li Puma, Barbara Albanese, Nicole Alleri, Giuliano Gennaro.

Lista di minoranza “La scuola siamo noi”
Simone Di Gangi, Erica Di Gangi, Giorgia Gulino, Ilaria La Placa, Bianca Librizzi.


 

si ringrazia petralianews per la concessione del materiale.

Ultima modifica il Giovedì, 31 Ottobre 2013 15:41

Visite: 14517

Itinerari per il turismo scolastico

In questa nuova sezione potrete scoprire le iniziative e gli itinerari che i parchi aderenti alla rete hanno pensato per il turismo scolastico. Cliccate sui link corrispondenti alle varie proposte e immergetevi in un mondo di esperienze, curiosità e storia.

All'interno, se volete, troverete tutti i contatti.

TELESE TERME E ZONE LIMITROFE

SICILIA E PARCO DELLE MADONIE

PARCO NAZIONALE DELLA SILA

 

Ultima modifica il Lunedì, 25 Gennaio 2016 11:16

Visite: 6456

audioguida

Ultima modifica il Sabato, 21 Dicembre 2013 12:05

Visite: 18455

Nuovo Mini-sindaco della scuola media "G. Mazzini" di Lanciano (Chieti)

Il 10 dicembre 2013, presso la scuola media "G.Mazzini" di Lanciano, è stato eletto il nuovo minisindaco Riccardo Di Nunzio.

In seguito alle elezioni primarie, che hanno visto 17 alunni contendersi la candidatura a Minisindaco, Riccardo Di Nunzio con la Lista Un futuro per la scuola, ha sfidato Alessia Tamburrino della Lista Uniti per costruire il domani. L'esperienza ha coinvolto ed entusiasmato tutti gli alunni partecipanti al Progetto, stimolandoli a discutere, a confrontarsi, a collaborare e a fare proposte in un clima sereno e di rispetto reciproco, nell'esercizio della democrazia.

Gli alunni votanti erano 182, di cui 178 i voti validi, Riccardo Di Nunzio ha vinto con 104 voti, contro i 74 di Alessia Tamburrino.

Gli assessori sono: Laudadio Valeria (vice minisindaco), Cotellessa Lorenzo, Sheganaku Davide e Trozzi Noemi.

Il Consiglio risulta così costituito: Valentina di Lallo, Lorenza Maddestra, Marcus Primavera, Francesca Andreola, Lorenzo Di Prinzio e Matteo Salvatore per la maggioranza; Alessia Tamburrino, Greta Casalanguida, Desiree Cicala, Chiara Ciarelli e Davide Cicero sono i consiglieri di minoranza.

I ragazzi sono tutti pronti ad affrontare questa nuova avventura, che li vedrà protagonisti per due anni, durante i quali cercheranno di attuare le numerose proposte presentate in campagna elettorale.

Durante l'insediamento nella sala consiliare del comune di Lanciano, alla presenza del Sindaco Mario Pupillo, il minisindaco nel suo discorso ha ribadito l'mportanza di questo Progetto, che offre ai ragazzi l'opportunità di imparare ad essere cittadini consapevoli e attivi, interiorizzando i valori della libertà, della giustizia e della democrazia. A questo proposito ha citato Antonino Caponnetto, il giudice che creò e diresse il pool antimafia (del quale facevano parte Giovanni Falcone e Paolo Borsellino) dal 1983 al 1988, egli infatti diceva: “ Ragazzi godetevi la vita, innamoratevi, siate felici ma diventate partigiani di questa nuova resistenza, la resistenza dei valori, la resistenza degli ideali. Non abbiate paura di pensare, di denunciare e di agire da uomini liberi e consapevoli. State attenti, siate vigili, siate sentinelle di voi stessi! L’avvenire è nelle vostre mani. Ricordatelo sempre”.

Infine il minisindaco ha ringraziato tutti: i ragazzi elettori, i docenti e la Dirigente, questi ultimi in particolare, perché continuano a credere in questo Progetto e a promuoverlo per gli alunni della scuola media „G.Mazzini“ di Lanciano.


 

ALTRE FOTO

visualizza qui il programma



Ultima modifica il Mercoledì, 05 Marzo 2014 11:17

Visite: 19603